Ultime Notizie

mercoledì 10 febbraio 2010

5 Consigli Per Diventare un Blogger Professionista

Diventare un blogger professionista e quindi fare di un blog il proprio business guadagnando somme discrete di denaro grazie agli sponsor non è un'impresa facile. Solo in pochi ci riescono e molti sono quelli che alla fine rinunciano. Tuttavia è necessario avere delle buone basi per poter creare i presupposti per avere successo in questo campo. Ma come si suol dire non tutte le ciambelle nascono col buco. L'unica certezza di ogni mestiere che si intraprendi è: il ricavo economico che si ottiene è direttamente proporzianale alla passione, alla voglia e al tempo che si dedica. La disciplina in questione prende il nome di "Blogging".

Un buon blogger avrà bisogno di familiarizzare con i seguenti 5 consigli al fine di garantire una carriera lunga e prosperosa.

1. Specializzati
Al fine di avere una possibilità di diventare un blogger professionista di successo è necessario individuare la vostra area di competenza e concentrarsi su di essa. Scegliere un indirizzo preciso e diventare un esperto in questo campo, concentrando i vostri sforzi ed energie nell'approfondimento di tali argomenti. Librodellefacce, ad esempio, ha come campo principale i social network e soprattutto Facebook.

2. Diversificare le fonti di reddito
Per avere successo come un blogger professionista è necessario diversificare le fonti di reddito. Non si sa mai cosa potrebbe succedere ad un blog: essere bannati da Adsense è molto facile. Purtroppo il lavoro di blogging che sembra solidissimo un giorno potrebbe scomparire il seguente. Diversificare le affiliazioni pubblicitarie oppure avere diversi sito da cui trarne profitto è molto conveniente. Ovviamente ciò dipende dalle vostre capacità e soprattutto dal tempo che avete a disposizione.

3. Fornire Contenuto Originale
Fondamentale è che il contenuto che si fornisce sia unico. Anche se non esiste un contratto di blogging e non viene esplicitamente affermato che i contenuti forniti devono essere originali e non vanno copiati altrove, è una buona prassi seguire il consiglio se si vuole avere una reputazione soprattutto nei confronti dei motori di ricerca.

4. Pianificare il futuro
Il lavoro di blogging viene molto spesso considerato, dagli "ignoranti in materia", un ottimo modo per guadagnare qualche soldino da internet senza fare alcuna fatica. Quelli che invece hanno solo una minima idea di cosa sia il mondo di internet, per molti webmaster un mondo pieno di insidie e difficoltà, sono di tutta altra idea. Essi rispettano la disciplina e la considerano un'opzione per nulla facile e non valida per chiunque. Infatti, uno dei punti deboli del blogging professionale è la mancanza di tempo libero. I blogger professionisti dovrebbero essere disponibili 365 giorni l'anno perchè solo 2 settimane di inattività potrebbero vanificare gli sforzi di 6 mesi. Quindi è consigliato pianificare il futuro per prendere il tempo per le vacanze, malattie o situazioni di emergenza. Una soluzione a questo potrebbe essere la pubblicazione programmata dei post, anche se non si ha la sicurezza di pubblicazioni fresche e aggiornate.

5. Mai Sottovalutarsi
I blogger hanno la tendenza a sottovalutare se stessi e accettare somme di denaro che potrebbero sembrare alte. Soprattutto i principianti, considerando i soldi guadagnati su internet come un regalo si accontentano subito e spesso di pochissimo. Bisogna calcolare il tempo che si dedica, la mole di visitatori e il riscontro di denaro ogni ora. Assicurarsi che la paga sia veramente adeguata. L'attività di cercare nuovi modi per monetizzare il proprio lavoro è di fondamentale importanza per non sprecare le proprie risorse.
Naturalmente, tutti i blogger professionisti devono cominciare da qualche parte, ma ogni giorno si guadagna maggiore esperienza e ulteriori opportunità per diversificare i guadagni si presenteranno. Non vendersi a poco.
« PREV
NEXT »