Ultime Notizie

venerdì 5 marzo 2010

Facebook al Lavoro? Non Bloccato!

Ci sono aziende che bloccano l'accesso ai social network, tra cui Facebook, sul luogo di lavoro. Sondaggi riferiscono che fino al 50% dei datori di lavoro bloccano l'accesso a siti come Facebook e MySpace per la produttività e per motivi di sicurezza.

Ci sono aziende che promuovono l'uso di una rete a lavoro. Si potrebbe avere un lavoro dove l'uso Facebook non è solo autorizzato, è previsto.

Esse ritengono che soffocare ciò che fa parte di interazione quotidiana di molte persone è controproducente per l'azienda stessa. Alcune società usano Facebook come intranet aziendale e l'uso personale di Facebook, con un uso professionale, va bene.

Anche se tali linee tra la nostra professionalità e le nostre vite personali, sono diventate sempre più confuse, ci sono alcune informazioni che è possibile non voler condividere con i nostri datori di lavoro attuali o futuri.

Siate consapevoli di chi cerca - Quando si utilizza Facebook sul posto di lavoro, ricordate che i vostri colleghi, il tuo capo, capo del vostro capo, e anche l'amministratore delegato può vedere il tuo profilo.

Aggiornare le impostazioni di privacy - Se siete ricerca di lavoro o di lavoro, modificare le impostazioni di privacy. Selezionare le opzioni di privacy che si desidera per ogni sezione del tuo profilo e per le informazioni di contatto. Decidere chi sarà in grado di visualizzare informazioni del tuo profilo tra cui foto, messaggi, informazioni sui contatti, lo stato online, gruppi, muro, e gli aggiornamenti di stato.

Scegli il tuo Networks - a decidere quali informazioni ognuno dei tuoi contatti di rete può vedere, e ciò che i tuoi amici potranno vedere.
« PREV
NEXT »