Ultime Notizie

venerdì 2 aprile 2010

Shutter Island - Recensione e Trama

"Shutter Island", recensione e trama di questo dramma interpretato da Leonardo DiCaprio e Mark Ruffalo, e diretto da Martin Scorsese.

Trama: L'anno è il 1954, al culmine della Guerra Fredda, quando US Marshal Teddy Daniels (DiCaprio) e il suo nuovo partner Chuck Aule (Ruffalo), sono chiamati a Shutter Island per investigare sulla scomparsa di un assassino da un stanza chiusa a chiave all'interno del impenetrabile Ashecliffe Hospital.
Un uragano piomba su di loro, l'inchiesta si muove rapidamente. Eppure i misteri si moltiplicano. Spostamento nelle ombre di un ospedale infestato dai terribili gesta dei suoi abitanti scivoloso e gli ordini del giorno imprecisato di suoi medici altrettanto geniale, Teddy comincia a rendersi conto che il più profondo egli persegue l'indagine, tanto più egli sarà costretto a confrontarsi con alcune profonde e devastanti paure.

L'ultimo film di Martin Scorsese, Shutter Island, è assolutamente affascinante, a volte frustrante, troppo lungo di mezz'ora, presenta problemi di ritmo - ed è da vedere due volte. In realtà, è quasi necessario vederlo due volte. Un dramma psicologico che ricorda il lavoro di Hitchcock, Shutter Island (nonostante i suoi difetti), non si solidifica solo il fatto che Scorsese è un regista maestro, ma presenta il meglio delle prestazioni della carriera di Leonardo DiCaprio.

Il prodotto finale non è certo una delusione. Non è il miglior film di Scorsese, ma anche quando lui non esprime il top, il suo lavoro è migliore di molti registi contemporanei.
« PREV
NEXT »