Ultime Notizie

mercoledì 9 marzo 2011

Perde elezioni, colpa di Facebook?!?

Un politico del Michigan attribuisce la colpa a Facebook per la sua sconfitta alle urne, affermando che Facebook lo ha cancellato "dalla faccia della terra" chiudendo le sue pagine. Majed Moughni, che stava tentando di spodestare il repubblicano John Dingell, ha citato in giudizio Facebook.

Apparentemente l'aggiunta di decine di alcuni amici alla volta, giorno dopo giorno, è un comportamento sospetto da Facebook impiegato spesso dagli spammers.

La parte migliore della causa è l'affermazione che Facebook "è coinvolto in una condotta che è stata estrema, oltraggiosa e oltre i limiti della decenza, in una società civile".

È avere una pagina Facebook l'essenziale per mantenere la decenza in una società civile?

Dato che la sua strategia per "rovesciare" il membro più longevo del Congresso era incentrato sull'accumulo di migliaia di amici su Facebook, è evidente che la mancanza di una pagina di Facebook non è l'unico cosa che ha impedito Moughni di vincere l'elezione.
« PREV
NEXT »