Ultime Notizie

lunedì 4 aprile 2011

Maestra sospesa: parla male degli allievi su Facebook

Paterson, New Jersey - Un insegnante è stata sospesa per aver presumibilmente offeso la propria classe di prima elementare su Facebook defininendoli "criminali futuri".

Un insegnante di prima elementare a Paterson, New Jersey, è stato sospeso dopo aver scritto su Facebook che lei sentiva come un "guardiano" a sorvegliare "criminali futuri". I genitori hanno iniziato ad arrivare presso la scuola per lamentarsi, e oggi è in corso un'indagine. Theodore Best ha detto: "Non si può semplicemente licenziare qualcuno per quello che hanno in una pagina Facebook, ma se fuoriesce e colpisce la classe allora si può agire."

In un racconto dal verbale del New Jersey, si apprende che un "numero significativo" di genitori legge le sue riflessioni su Facebook. Sembra quindi che questo maestro è stato uno dei tanti che non sono del tutto al corrente delle loro impostazioni sulla privacy.

L'insegnante è attualmente in ferie amministrative, e il suo avvocato Nancy Oxfeld ha detto che il commento non aveva nulla a che fare con l'impegno del maestro per i suoi studenti. E se un insegnante non riesce a capire come mantenere il suo profilo Facebook privato, è affidabile nello spiegare le tabelline???
« PREV
NEXT »