Ultime Notizie

lunedì 30 maggio 2011

Lockheed Martin: attacco alla difesa USA

Un attacco cibernetico alla difesa degli Stati Uniti Lockheed Martin Corp. mette in evidenza la grave minaccia dei cyber criminali per le imprese, in particolare i produttori di armi.

Il recente attacco hack non ha compromesso i dati relativi ai propri clienti, programmi o dipendenti come il suo team di cyber-sicurezza che hanno rilevato l'attacco "quasi immediatamente " e hanno preso "azioni aggressive" per proteggere la rete di computer. L'attacco ha reso vulnerabile la società mostrando come il cyber spionaggio è in evoluzione e potrebbe diventare più di una seria minaccia per i governi e le aziende in un prossimo futuro.

Per esempio, Google ha riconosciuto lo scorso anno che era stato vittima di un attacco informatico sofisticato che ha portato alla perdita di importanti proprietà intellettuali. Il mese scorso, la tecnologia di consumo giapponese Sony ha annunciato che la sua PlayStation Network (PSN) è stata violata e che gli hacker potrebbero avere probabilmente rubato informazioni personali di circa 75 milioni di utenti PlayStation, comprese le informazioni della carta di credito. Sony ha dovuto chiudere PSN per diverse settimane.

L'attacco cibernetico a Lockheed è, però, più grave in quanto èla  più grande società al mondo aerospaziale, da combattimento e navi da guerra. Lockheed rende aerei da caccia, satelliti spia e altre attrezzature riservate per gli Stati Uniti, vende anche servizi di sicurezza informatica per le agenzie militari e di intelligence di tutto il mondo e gli esperti dicono che la sua incapacità di prendere maggiori precauzioni con i propri sistemi potrebbe essere imbarazzante.

Lockheed non ha rivelato la fonte dell'attacco hack ma ha assicurato ai propri clienti che le loro informazioni non sono compromesse.
« PREV
NEXT »