Ultime Notizie

giovedì 2 giugno 2011

Festa della Repubblica, eventi a Roma

In questo giorno viene ricordato il referendum istituzionale del 2 e 3 giugno del 1946 con il quale gli italiani vennero chiamati alle urne per esprimersi su quale forma di governo, monarchia o repubblica, dare al Paese dopo la caduta del fascismo.

In occasione della Festa della Repubblica, giungerà a Roma il vicepresidente degli Stati Uniti, insieme ad altre 81 delegazioni del mondo, per assistere alla parata militare che si terrà come sempre ai Fori Imperiali.
Verrà poi deposta la corona d’alloro dove si trova il Milite Ignoto e verrà ricordato il referendum del 2 e 3 giugno del 1946. Per l’occasione verranno chiuse alcune strade intorno proprio ai Fori Imperiali. Nonostante sia un giorno di festa, è stato deciso di tenere aperti alcuni musei e l’Area Archeologica Centrale intorno al Colosseo

Un pezzo di storia del nostro Paese che fa parte di ognuno di noi. Le radici del presente sono nel passato, che non può essere ignorato. Oggi è festa non soltanto perché le scuole sono chiuse o perché non si lavora. Il 2 giugno è festa nazionale perché celebra la nascita di una nazione. La nostra. Per di più questo è anche l'anno in cui ricorre il 150° anniversario dell'Unità d'Italia. Diventa, dunque, un dovere di tutti i cittadini italiani conoscere le proprie radici. La Costituzione stessa pone, con i primi dodici articoli, i principi fondamentali della Repubblica.

Quest’anno le frecce tricolori, che solitamente celebrano con una grande parata nei cieli il ricordo della nascita della Repubblica italiana, le vediamo anche belle che disegnate sullo sfondo della "Grande G".
« PREV
NEXT »