Ultime Notizie

lunedì 22 agosto 2011

CLUB 64, discoteca Isola d'Elba: 3 euro per timbro di uscita e rientro?!

Davvero clamoroso sull'isola che d'estate viene popolata da migliaia di turisti giovanissimi provenienti da tutta Italia e non solo: a quanto pare, sull'isola d'Elba il business delle discoteche non si ferma al solo costo di ingresso ma è presente anche nel servizio di uscita e rientro dai locali con l'utilizzo di timbri a pagamento.

La discoteca che prendiamo in esame è la più famosa dell'isola d'Elba: Club 64. Il prezzo di ingresso in questo locale si aggira sui 18 euro. Una cifra non da poco, ma giustificabile perchè parliamo di una località che sfrutta il turismo al massimo, soprattutto e quasi esclusivamente, nella stagione estiva.

LEGGERE ANCHE: CLUB 64 fa partire denuncia per notizia falsa???

La notizia inverosimile, che ha reso increduli diversi turisti, riguarda la richiesta di ben 3 euro per avere la possibiltà di uscire dalla discoteca per poi rientrare. Si tratta di un timbro di 3 euro in aggiunta ai 18 già spesi in precedenza.

Un servizio, se proprio lo vogliamo chiamare così, che è giustamente gratuito quasi ovunque e sembra essere una pratica "elbiana" unica nel suo genere. Parlando di zone turistiche famose, sulla riviera romagnola non si riscontrano fatti simili e soprattutto i prezzi di entrata sono mediamente inferiori ed in molti casi si utilizza la tecnica dell'ingresso gratuito con discoteche situate sulla spiaggia.

Si spera che questa "rapina senza armi" non sia un'abitudine di tutte le discoteche presenti sull'isola. Pagare per uscire dieci minuti da una discoteca è davvero un atto osceno in luogo pubblico che meriterebbe la censura. Lo staff di Libro delle facce spera vivamente che qualche dirigente del CLUB 64 pensi seriamente ad eliminare questa eresia per non ledere vistosamente l'immagine di una località turistica così bella.
« PREV
NEXT »