Ultime Notizie

mercoledì 5 ottobre 2011

Wikipedia Italia chiude: colpa del DDL

Wikipedia italiano ha disattivato il suo sito web in segno di protesta contro una legge sulla privacy redatto dal governo di Silvio Berlusconi che avrebbe imposto nuove restrizioni sui quali i giornali e le pagine Internet vengono frenate dalle intercettazioni della polizia.

L'enciclopedia online ha avvertito che potrebbe chiudere la sua pagina www.wikipedia.it definitivamente a causa di disposizioni della legge sul DDL costringendo sui siti web di contenuto corretto considerato pregiudizievole per l'immagine di una persona entro 48 ore dalla denuncia, senza diritto di appello.

Alcuni manifestanti si sono riuniti nei pressi del parlamento con la bocca sigillata da nastro adesivo.

"I pilastri di Wikipedia che è stato costruito sulla neutralità, libertà e verificabilità dei suoi contenuti rischiano di essere pesantemente di essere compromessi", si legge nel comunicato pubblicato da "Gli utenti di Wikipedia" sul suo sito che è stato bloccato alle ricerche.

"L'obbligo di pubblicare la rettifica sul nostro sito senza nemmeno il diritto di discutere e verificare il reclamo, è una limitazione inaccettabile della libertà e l'indipendenza di Wikipedia", ha detto.
« PREV
NEXT »