Ultime Notizie

martedì 19 giugno 2012

"Metrosexual" in nazionale, significato?

Dopo le dichiarazioni di Cecchi Paone, gli italiani sono curiosissimi su questa diceria che riguarderebbe alcuni calciatori nella nazionale italiana in quanto avrebbere particolari esigenze, abitudini e stili di vita.

Il termine più diffuso in questo periodo è "metrosexual". Essere "metrosessuale" cosa vorrebbe significare?

La definizione è: un metrosexual è un maschio che cura il suo corpo e la sua immagine. Di solito la persona si preoccupa più della maggior parte dei maschi su come si appare esteticamente. Di solito vive oppure lavora in una grande area metropolitana e ha un alto reddito disponibile. Il soggetto viene spesso scambiato per gay. In realtà un metrosexual è un uomo che è meticoloso sul suo aspetto. Un uomo che è sempre di moda e molto ben curato.

"Prandelli certo che lo sa chi sono gli omosessuali. I tre metrosexual sono Giovinco, Montolivo e Abate.". Questa la dichiarazione di Alessandro Cecchi Paone alla Zanzara su Radio 24 e che ha scatenato un caso mediatico sulla nazionale.

Si spera che nonostante queste "leggende" inverosimili e, per adesso, prive di fondamento non mettano in alcun modo a repentaglio la serenenità degli azzurri in vista dei quarti di finale a questi europei 2012.
« PREV
NEXT »